Attualità

Gik, il vino blu spagnolo che si beve all’estero ma non in Europa

La bevanda vendutissima in Oriente non ha accesso al mercato europeo

Commenti (4)
  1. Roberto de Mare Roberto de Mare ha detto:

    Magari leggere l’articolo, prima di commentare, aiuterebbe. Blend di uve (come tutti i vini), 11,5° (come tanti vini) e aggiunta di un pigmento naturale per colorarlo di blu! Non riconosciuto come “vino” solo per il colore. Magari è molto meglio di tante porcherie vendute come “vino”!

  2. Beh dai fanno tranquillamente i soldi vendendolo dove non capiscono una mazza

Rispondi

Se ti è piaciuto condividilo sui social

Ci aiuterai a far crescere il nostro magazine e a farlo rimanere indipendente

Gik, il vino blu spagnolo che si beve all'estero ma non in Europa

La bevanda vendutissima in Oriente non ha accesso al mercato europeo

Send this to a friend