Scienza

Mangiare carne ci ha reso umani? La verità sullo studio di Nature

  • cristina

    Complimenti per l’articolo che segue un ragionamento logico senza pregiudizi. Ciò che dici sulla vitamina B12 è proprio quello che sostengo anch’io. I nostri progenitori mangiavano cibi con residui di terra e quindi ‘contaminati’ da quei batteri che la producono che è lo stesso modo in cui gli animali se ne approvvigionano. La razza umana, a prescindere da come si sia evoluta, oggi più che mai può fare a meno della carne e dei suoi derivati. Alle lobby senza scrupoli della carne del pesce e del latte, fà più comodo passare certi messaggi falsi e pericolosi.

    • Mattias Demaio

      Grazie Cristina,

      assolutamente corretto e comprovato scientificamente quello che dici. Possiamo senza dubbio vivere senza carne, non senza vegetali: i ragionamenti edonistici sulla carne sono comprensibili, almeno in parte, quello che non è tollerabile, perché coincide con la disinformazione, è che se ne parli ancora in termini di alimento indispensabile per la salute, quando la scienza dice chiaramente il contrario.

      Purtroppo, leggere lo studio e l’articolo che ne parla su Nature e compararlo al modo in cui è stato strumentalizzato dai giornali o da trasmissioni come Matrix evidenzia un’alterazione fuori dai limiti della naturale opinione del giornalista. Sulla stampa italiana, il contenuto è stato modificato in modo plateale e massivo, probabilmente per l’intervento di una lobby.

      Anche quando si dice che si distruggerebbero posti di lavoro, siamo difronte a una menzogna. In ogni ambito economico sopravvive chi si adatta ai cambiamenti del mercato: chi smette di mangiare carne, mangerà più cereali, più legumi, più verdure. Ecco che forse avremo meno macellai e più agricoltori, certamente non più disoccupati a causa del calo del consumo di carne.

Se ti è piaciuto condividilo sui social

Ci aiuterai a far crescere il nostro magazine e a farlo rimanere indipendente

Mangiare carne ci ha reso umani? La verità sullo studio di Nature

Probabilmente nessuno dei giornalisti italiani che ha scritto un articolo sul tema è andato a leggere lo studio originale intitolato "Effetto della carne e delle tecniche di elaborazione dei cibi del Paleolitico Inferiore sulla masticazione degli umani" (Impact of meat and Lower Palaeolithic food processing techniques on chewing in humans - link allo studio orginale QUI) pubblicato sulla rivis

Send this to friend